15.06.2024

Il Primo Ministro della Finlandia Petteri Orpo definisce l'attività russa al confine come "attacco ibrido"

Il Primo Ministro della Finlandia Petteri Orpo ha descritto la situazione al confine con la Russia come un attacco ibrido e ha annunciato piani per la costruzione del confine e cambiamenti legislativi

Oleksandr Budariev
Petteri Orpo
Petteri Orpo / FinnishGovernment, CC BY 2.0 DEED

Il capo del governo finlandese, Petteri Orpo, ha espresso la necessità di sviluppare una strategia per gestire l'aumento del numero di richiedenti asilo al confine con la Russia, che ha portato alla chiusura dei punti di frontiera finlandesi.

Nel corso di un intervista con il broadcaster nazionale finlandese Yle, ha caratterizzato le azioni della Russia come un "attacco ibrido", affermando che ciò mina effettivamente la sovranità della Finlandia e dell'Unione Europea.

Orpo ha sottolineato che la chiusura del confine è stata una misura forzata in risposta al continuo comportamento simile da parte della Russia.

Ha anche espresso la sua disponibilità a realizzare rapidi cambiamenti legislativi in relazione alla situazione di confine in evoluzione, se necessario.

Dettagli sulla chiusura del confine

La Finlandia ha chiuso quattro degli otto punti di attraversamento del confine con la Russia a causa dell'aumento del numero di richiedenti asilo, principalmente dall'Africa e dal Medio Oriente.

Questi punti sono le principali vie di transito tra Russia e Finlandia, con un traffico giornaliero di circa 3000 persone.

La chiusura del confine è avvenuta sullo sfondo di crescenti disaccordi tra Russia e Finlandia, soprattutto dopo che la Finlandia si è unita alla NATO in risposta all'invasione russa dell'Ucraina nel febbraio 2022.

Il Cremlino ha reagito alle dichiarazioni della Finlandia, esprimendo rammarico per il fatto che le autorità finlandesi "si stanno consapevolmente allontanando da un tempo buoni rapporti".

La Finlandia sta costruendo una barriera di 200 chilometri lungo un tratto di confine, prevista per essere completata entro il 2026.

Attualmente, i confini della Finlandia sono principalmente protetti da recinzioni di legno leggere, destinate principalmente a prevenire il passaggio del bestiame.

L'ombudsman finlandese per la non discriminazione ha espresso preoccupazioni sul fatto che la posizione remota del punto di attraversamento Raja-Jooseppi possa mettere a rischio il diritto di asilo.

Promemoria:

Commenti
Leggi anche
Fuoco

Nella città polacca di Skarżysko-Kamienna si è verificata un'esplosione nello stabilimento Mesko, che ha causato un incendio. Un lavoratore è morto e un altro è rimasto ferito. È stata avviata un'indagine.

Proteste in Armenia

In Armenia sono iniziate proteste di massa a causa del trasferimento di quattro villaggi di confine all'Azerbaigian. La popolazione chiede le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan.

Soldato AFU

Le Forze Armate dell'Ucraina (AFU) hanno respinto con successo gli attacchi nemici in diverse direzioni, subendo perdite minime e distruggendo una quantità significativa di equipaggiamenti e personale nemico.

chat
12
Ipermercato Epicentro distrutto a Kharkiv

A Kharkiv, è stato spento un grande incendio nell'"Epicentro" dopo un attacco russo. 12 persone sono morte, 16 risultano disperse, 43 sono ferite.

Bandiera della Palestina

Norvegia, Irlanda e Spagna riconoscono la Palestina come stato indipendente e questa decisione entrerà in vigore il 28 maggio, causando una reazione forte da parte di Israele

Novak Djokovic dopo l'incidente

Nel torneo ATP Masters 1000, dopo la vittoria su Moutet, Djokovic è stato colpito alla testa da una bottiglia; l'incidente si è rivelato accidentale

Sala dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha supportato lo status di Palestina, il Consiglio di Sicurezza deciderà definitivamente. USA e Israele si oppongono

Ellinikon

A Atene è iniziata la costruzione di Ellinikon — la più grande Smart City in Europa, che entro il Natale del 2026 diventerà la casa di 20.000 residenti

Xi Jinping

Il Presidente della Cina, Xi Jinping, effettuerà visite di stato in tre paesi europei, rafforzando i legami strategici, in particolare con la Francia

Re e Regina di Danimarca

In Danimarca è stato pubblicato il ritratto di gala ufficiale dei nuovi monarchi, adornato con regalie storiche