22.06.2024 Italia
850 giorno dall'invasione barbarica dell'Ucraina

La performance di Aya Nakamura alle Olimpiadi di Parigi è minacciata da insulti razzisti

Gli attacchi razzisti minacciano la performance di Aya Nakamura alle Olimpiadi 2024, nonostante il sostegno del presidente Emmanuel Macron

Oleksandr Budariev

Aya Nakamura, famosa cantante francese di origini maliane, è stata vittima di attacchi razzisti dopo l'approvazione della sua esibizione ai Giochi Olimpici del 2024 a Parigi da parte del presidente francese, Emmanuel Macron. Questo è riportato da The Guardian.

Nonostante la fama mondiale raggiunta grazie alla canzone "Djadja", che ha quasi raggiunto il miliardo di visualizzazioni su YouTube, e i biglietti dei concerti a Parigi esauriti in 15 minuti l'anno scorso, il suo lavoro ha suscitato il malcontento tra i circoli di estrema destra.

I critici sostengono che la sua musica, che mescola influenze francesi, afrobeat e caraibiche, non sia "veramente francese".

In risposta, le autorità giudiziarie hanno avviato un'indagine su presunti atti di razzismo, e il ministro della Cultura Rashida Dati ha apertamente condannato gli eventi come manifestazioni di razzismo.

Aya è cresciuta in un sobborgo di Parigi, dove si svolgeranno i Giochi. Ha un sostegno significativo da parte dei fan in tutto il mondo e il riconoscimento dei critici musicali, che la considerano un'artista con la più ampia portata nella storia della Francia.

Aya Nakamura: fatti della vita

Aya Nakamura è nata nel 1995 a Bamako, Mali, e poi si è trasferita in Francia in giovane età, crescendo nel sobborgo parigino di Aulnay-sous-Bois.

Ha iniziato la sua carriera musicale nel 2014, pubblicando diversi lavori indipendenti prima di firmare con una grande etichetta e rilasciare il suo album di debutto "Journal intime" nel 2017.

Il suo stile musicale unico combina elementi di R&B, pop e afrobeat, che le hanno permesso di ottenere riconoscimento internazionale.

Il suo secondo album, "Nakamura", rilasciato nel 2018, è diventato un successo internazionale, grazie a canzoni come "Djadja" e "Pookie". "Djadja" è diventato particolarmente popolare, raccogliendo centinaia di milioni di visualizzazioni su YouTube e diventando platino in diversi paesi.

Questo successo ha permesso a Nakamura di esibirsi nei maggiori festival musicali e ricevere numerosi premi, incluso quello per il miglior album internazionale.

Nonostante i suoi successi, Nakamura ha affrontato attacchi razzisti e sessisti sui social media, ma ha continuato a parlare contro la discriminazione e a sostenere le comunità minoritarie.

Il suo lavoro e la sua posizione sociale attiva l'hanno resa una delle figure più influenti nella musica francese contemporanea.

Si è precedentemente riportato che alla presentazione della sua futura mostra presso l'elegante hotel londinese The Dorchester, Naomi Campbell ha lasciato un'impressione indelebile, apparendo in un elegante ensemble di cappotto e pantaloni ampi, accuratamente selezionati per lei dal curatore del V&A Sonnet Stanfill.

Abbiamo anche scritto che la modella e attrice Cara Delevingne ha perso la sua casa a Los Angeles a causa di un incendio, durante il quale due vigili del fuoco sono rimasti feriti.

Promemoria:

Commenti
Leggi anche
Oleksandr Usyk prima del combattimento con Tyson Fury

Oleksandr Usyk ha rilasciato un film documentario sul suo percorso verso il titolo di campione del mondo assoluto. Il video è disponibile sul suo canale YouTube.

Kylian Mbappé

Kylian Mbappé, la superstar del calcio francese, ha firmato un contratto con il Real Madrid fino al 2029, ponendo fine a una saga di trasferimenti durata anni.

Eurovision 2024

La finale conclusiva del "Eurovision 2024" ha determinato un nuovo vincitore, che ha impressionato la giuria e il pubblico con la sua esibizione

chat
35
Xi Jinping

Il Presidente della Cina, Xi Jinping, effettuerà visite di stato in tre paesi europei, rafforzando i legami strategici, in particolare con la Francia

Re e Regina di Danimarca

In Danimarca è stato pubblicato il ritratto di gala ufficiale dei nuovi monarchi, adornato con regalie storiche