22.06.2024 Italia
850 giorno dall'invasione barbarica dell'Ucraina

Il Primo Ministro dell'Irlanda Leo Varadkar si dimette improvvisamente

Il Primo Ministro dell'Irlanda Leo Varadkar ha annunciato le sue dimissioni in vista delle elezioni e dopo un referendum fallito

Oleksandr Budariev
Leo Varadkar, foto illustrativa / Partito Popolare Europeo, CC BY 2.0 DEED

Leo Varadkar, che ricopriva la carica di Primo Ministro dell'Irlanda, ha improvvisamente annunciato la sua decisione di dimettersi.

Questa decisione, che è stata una sorpresa per il pubblico, è stata annunciata da lui in una conferenza stampa dopo una riunione del governo.

Varadkar, che ha guidato il paese dal 2017 e che è diventato il più giovane Primo Ministro nella storia dell'Irlanda, ha espresso orgoglio per i successi ottenuti nel campo dell'uguaglianza e della modernizzazione del paese, nel miglioramento delle condizioni di vita della popolazione e nel rafforzamento dello status internazionale dell'Irlanda.

Ha anche riconosciuto l'esistenza di problemi irrisolti, ma ha sottolineato che era tempo di passare la responsabilità ad altri.

Varadkar lascia la carica di Primo Ministro e leader del partito Fine Gael in vista delle elezioni, dove il suo partito rischia di essere sconfitto da Sinn Féin.

Va notato che le sue dimissioni sono avvenute dopo un referendum fallito su questioni familiari e sul ruolo delle donne nella vita pubblica, i cui risultati molti hanno collegato a una campagna governativa inefficace.

Abbiamo anche scritto che il Primo Ministro spagnolo Pedro Sánchez presenterà un'iniziativa al parlamento del suo paese per il riconoscimento della statualità della Palestina come passo verso la facilitazione della pace nel conflitto tra Israele e Palestina.

Promemoria:

Commenti
Leggi anche
Partecipanti al Vertice di pace in Svizzera

Al vertice in Svizzera si è discusso dei percorsi verso la pace in Ucraina, si è confermata l'adesione al diritto internazionale e si è fatto appello alla navigazione sicura e al rilascio dei prigionieri di guerra.

Fuoco

Nella città polacca di Skarżysko-Kamienna si è verificata un'esplosione nello stabilimento Mesko, che ha causato un incendio. Un lavoratore è morto e un altro è rimasto ferito. È stata avviata un'indagine.

Proteste in Armenia

In Armenia sono iniziate proteste di massa a causa del trasferimento di quattro villaggi di confine all'Azerbaigian. La popolazione chiede le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan.

Ipermercato Epicentro distrutto a Kharkiv

A Kharkiv, è stato spento un grande incendio nell'"Epicentro" dopo un attacco russo. 12 persone sono morte, 16 risultano disperse, 43 sono ferite.

Soldato AFU

Le Forze Armate dell'Ucraina (AFU) hanno respinto con successo gli attacchi nemici in diverse direzioni, subendo perdite minime e distruggendo una quantità significativa di equipaggiamenti e personale nemico.

chat
14