22.06.2024 Italia
850 giorno dall'invasione barbarica dell'Ucraina

L'ex capo della CIA Generale Petraeus ha detto quando l'Ucraina potrà passare alla controffensiva

Secondo il generale Petraeus, l'Ucraina è in grado di fermare l'offensiva russa e iniziare un contrattacco a condizione di ricevere assistenza militare dagli Stati Uniti

Oleksandr Budariev
David Petraeus
David Petraeus / U.S. Naval War College, CC BY 2.0 DEED

Durante il 16° Forum sulla Sicurezza di Kiev, organizzato dalla fondazione "Apri l'Ucraina" di Arsenij Jatsenjuk e supportato da partner come il Consiglio Atlantico e il Centro di Informazione e Documentazione della NATO, l'ex direttore della CIA, generale David Petraeus, attraverso un collegamento video, ha espresso la necessità di assistenza militare degli USA all'Ucraina.

Petraeus ha sottolineato che con il sostegno americano, l'Ucraina non solo sarebbe in grado di mantenere l'offensiva russa, ma anche di passare alla controffensiva entro la fine di quest'anno o all'inizio del prossimo, riporta NV.

Il generale ha espresso ottimismo riguardo ad una rapida decisione del Congresso degli Stati Uniti sull'erogazione dell'assistenza, citando "commenti incoraggianti" dallo speaker della Camera dei Rappresentanti Mike Johnson e la presenza di un supporto bipartisan alla questione.

Forum sulla Sicurezza di Kiev

Il Forum sulla Sicurezza di Kiev è stato fondato dalla fondazione "Apri l'Ucraina" di Arsenij Jatsenjuk nel 2007.

Da allora, il forum è diventato una piattaforma internazionale leader per le discussioni in Ucraina su questioni di guerra e pace.

Agli eventi partecipano leader internazionali di spicco, politici, diplomatici, esperti, attivisti e giornalisti.

Dalla sua fondazione, il forum ha organizzato migliaia di eventi - dai raduni annuali a eventi speciali e centinaia di discussioni online.

In precedenza, il Pentagono ha espresso preoccupazione per il ritardo nella fornitura di assistenza all'Ucraina da parte degli USA. La parte americana riconosce il potenziale rischio di peggioramento della situazione a causa di tali ritardi e sottolinea il coraggio del popolo ucraino nella sua lotta.

Si riferisce anche che gli USA stanno preparando una nuova assistenza militare all'Ucraina per un valore di 300 milioni di dollari, inclusi sistemi missilistici ATACMS e altre armi di artiglieria.

Promemoria:

Commenti
Leggi anche
Partecipanti al Vertice di pace in Svizzera

Al vertice in Svizzera si è discusso dei percorsi verso la pace in Ucraina, si è confermata l'adesione al diritto internazionale e si è fatto appello alla navigazione sicura e al rilascio dei prigionieri di guerra.

Oleksandr Usyk prima del combattimento con Tyson Fury

Oleksandr Usyk ha rilasciato un film documentario sul suo percorso verso il titolo di campione del mondo assoluto. Il video è disponibile sul suo canale YouTube.

Fuoco

Nella città polacca di Skarżysko-Kamienna si è verificata un'esplosione nello stabilimento Mesko, che ha causato un incendio. Un lavoratore è morto e un altro è rimasto ferito. È stata avviata un'indagine.

Proteste in Armenia

In Armenia sono iniziate proteste di massa a causa del trasferimento di quattro villaggi di confine all'Azerbaigian. La popolazione chiede le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan.

Ipermercato Epicentro distrutto a Kharkiv

A Kharkiv, è stato spento un grande incendio nell'"Epicentro" dopo un attacco russo. 12 persone sono morte, 16 risultano disperse, 43 sono ferite.