22.06.2024 Italia
850 giorno dall'invasione barbarica dell'Ucraina

Incendio nell'"Epicentro" di Kharkiv dopo l'attacco russo estinto

A Kharkiv, è stato spento un grande incendio nell'"Epicentro" dopo un attacco russo. 12 persone sono morte, 16 risultano disperse, 43 sono ferite.

Oleksandr Budariev
Ipermercato Epicentro distrutto a Kharkiv
Ipermercato Epicentro distrutto a Kharkiv / Foto: DSNS Kharkiv

L'ampio incendio, che è scoppiato nell'ipermercato di costruzioni "Epicentro" di Kharkiv dopo l'attacco militare russo del 25 maggio, è stato estinto. Lo ha riferito il Ministro dell'Interno ucraino Igor Klymenko su Telegram.

Ai vigili del fuoco sono servite più di 16 ore per domare le fiamme, che hanno coperto oltre 13 mila metri quadrati.

Al momento si sa di 12 persone decedute e 16 disperse. La polizia regionale ha riferito che il numero di feriti ha raggiunto i 43.

Operazioni di soccorso sul luogo dell'ipermercato "Epicentro" distrutto a Kharkiv
Operazioni di soccorso sul luogo dell'ipermercato "Epicentro" distrutto a Kharkiv / Foto: DSNS Kharkiv

Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, ha dichiarato che al momento dell'attacco potevano esserci più di 200 persone nell'ipermercato.

I rappresentanti dell'"Epicentro" hanno confermato la morte dei loro dipendenti e la perdita di contatto con alcuni di essi. Sul luogo della tragedia operano una squadra investigativa della polizia e un laboratorio forense.

Sono stati prelevati campioni per l'analisi del DNA da dieci parenti delle persone scomparse. Tre delle vittime sono già state identificate e il processo di identificazione è in corso.

Ricordiamo che gli occupanti russi hanno colpito l'ipermercato con due ordigni plananti D30-SN intorno alle 16:00 del 25 maggio. Di conseguenza, è scoppiato un incendio, che è stato spento dopo 16 ore.

Promemoria:

Commenti
Leggi anche
Partecipanti al Vertice di pace in Svizzera

Al vertice in Svizzera si è discusso dei percorsi verso la pace in Ucraina, si è confermata l'adesione al diritto internazionale e si è fatto appello alla navigazione sicura e al rilascio dei prigionieri di guerra.

Oleksandr Usyk prima del combattimento con Tyson Fury

Oleksandr Usyk ha rilasciato un film documentario sul suo percorso verso il titolo di campione del mondo assoluto. Il video è disponibile sul suo canale YouTube.

Fuoco

Nella città polacca di Skarżysko-Kamienna si è verificata un'esplosione nello stabilimento Mesko, che ha causato un incendio. Un lavoratore è morto e un altro è rimasto ferito. È stata avviata un'indagine.

Proteste in Armenia

In Armenia sono iniziate proteste di massa a causa del trasferimento di quattro villaggi di confine all'Azerbaigian. La popolazione chiede le dimissioni del primo ministro Nikol Pashinyan.

Soldato AFU

Le Forze Armate dell'Ucraina (AFU) hanno respinto con successo gli attacchi nemici in diverse direzioni, subendo perdite minime e distruggendo una quantità significativa di equipaggiamenti e personale nemico.

chat
14